Patrimonio culturale

Ritrovato il grande pannello in ceramica policroma di Leone Mira D’Ercole

8 Agosto 2022
Si era persa. L’abbiamo ritrovata e, ora, la possiamo salvare: è un’importante opera d’arte che ci appartiene, come comunità. Ma, andiamo per ordine. Il borgo La Martella compie il suo settantesimo anno di vita. Si susseguono le iniziative per celebrare questo partecipato giro di boa, occasione per rievocare le enormi potenzialità espresse da un contesto urbano, benché giovane, carico di storia. >> Leggi tutto

Centro di formazione nel Paip desolatamente muto. Altro contenitore vuoto, a perdere

image18 Luglio 2022
Cancelli mai aperti, sempre chiusi. Fino a questo momento sono stati i vandali i veri padroni di un silenzio assoluto, che continua. Non c’è nessun cartello, non ci sono indicazioni. In compenso, lo stato di degrado sta iniziando a far sentire nuovamente i suoi effetti negativi. L’abbandono s’indovina quale nemico silente. Poi, le erbacce circondano ovunque gli immobili che si affacciano su via 1 Maggio, nel cuore del Paip, la prima zona produttiva e artigianale materana il cui destino è nuovamente in discussione. >> Leggi tutto

Un altro contenitore abbandonato

image11 Luglio 2022
L’ex casa famiglia in via San Biagio, che spreco quel contenitore abbandonato da anni in pieno centro

Una città a caccia di contenitori. Ma è proprio vero che non c’è più spazio in centro?
Ecco la storia di un altro luogo pubblico vuoto e inutilizzato. Erba secca e abbandono, benché in piena estate, evocano un declino prossimo all’inverno della ragione. Siamo nel cuore della città, in piazza San Giovanni Battista. Bisogna fare attenzione, orientarsi non è facile. È necessario cercare un piccolo varco accanto alla chiesa di San Rocco, nel cui ex monastero, al momento si parla di nuove tecnologie. >> Leggi tutto

Sempre chiusi

Sempre chiusi. Altra estate senza Convicinio di Sant’Antonio, chiesa rupestre di Santa Barbara e la cattedrale scavata nella roccia dedicata alla Madonna della Vaglia. Chi li ha visti? Nella mappa del patrimonio materano tutelato dall’Unesco brillano per la loro assenza tre scrigni d’arte ormai quasi cancellati dalla memoria comune della città. >> Leggi tutto

Biblioteca Adriano Olivetti, ignorata la volontà di Leonardo Sacco

13 Giugno 2022
Non le mandava a dire e non aveva certo bisogno dello scudo dei social oppure, peggio, di nascondersi dietro sgrammaticati messaggi cifrati. Leonardo Casamassima Sacco - questo il suo nome e cognome per esteso - ha rappresentato a lungo lo scandalo della parola documentata, l’onere vivente della prova in una realtà difficile, mai convinta del diritto alla circolazione delle libere opinioni, figuriamoci quanto intollerante al giornalismo d’inchiesta. >> Leggi tutto

Cava del Sole, il contratto scade tra tre mesi. Senza altri grandi contenitori meglio pensare alla proroga di un anno

image30 Maggio 2022
Fra tre mesi scade il contratto stipulato tra il R.T.I. studio Ega srl-Spazio Eventi srl- Eurostands spa, il privato che si è aggiudicato la gara per l’allestimento e l’uso per la Cava del Sole, e la Fondazione Matera Basilicata 2019. La data è quella del prossimo 30 agosto. Il comodato d’uso gratuito, invece, sottoscritto tra Fondazione Matera-Basilicata e Comune di Matera scade il 31 Dicembre 2022, che è la data di scioglimento della Fondazione. La struttura, a questa scadenza, dovrà essere smantellata e assemblata in un’area indicata dal Comune di Matera a spese della Fondazione. >> Leggi tutto

Murgia Timone: la protesta di Matera Civica

image20 Aprile 2022
Perchè il consigliere di Matera Civica Pasquale Doria ha abbandonato l’aula
Disagio. Non superabile. E’ la ragione per la quale ho abbandonato l’aula durante l’ultimo Consiglio comunale, ma non prima di avere annunciato il voto contrario ai cinque punti all’ordine del giorno, dichiarazione che spero sia stata messa a verbale. Disagio provocato dalle parole spese dal Sindaco sulle sette chiese rupestri presenti a Murgia Timone - nella zona A, bisognerebbe aggiungere, dove la normativa del Parco non prevedeva una serie d’interventi che, invece, sono stati ugualmente eseguiti. Chi doveva controllare?

Il sindaco afferma che “il cantiere è stato recentemente consegnato”. Non è vero. >> Leggi tutto

Archivio di Stato a un passo dalla chiusura: appello alla città, salviamolo

È nota la crisi che si trascina da anni alla Biblioteca provinciale “Tommaso Stigliani”, ma anche l’Archivio di Stato di Matera ora rischia seriamente di chiudere. Manca il personale. Di conseguenza, la sala di consultazione è praticamente chiusa al pubblico e la previsione del suo triste trasferimento in via Montescaglioso è avvolto in una confusa nebulosa progettuale, ben lontana da una soluzione funzionale e condivisa. Altra autentica emergenza che, però, viene quasi del tutto taciuta. Che è successo? >> Leggi tutto

Fondi virtuali e archivi scomparsi

image2 Febbraio 2022
Ma i fondi per la Biblioteca Tommaso Stigliani sono veri oppure solo virtuali?
E intanto non c’è più traccia dell’archivio della Camera di Commercio di Matera. Che fine ha fatto?


Carta canta, si diceva un tempo. Se non c’è la delibera che assegna i fondi alla Biblioteca provinciale di Matera il tutto continuerà a muoversi solamente sul terreno degli annunci, sabbie mobili. Poiché la Regione non ha approvato entro la fine dello scorso dicembre il bilancio di previsione del 2022, si naviga a vista, tra i marosi del bilancio provvisorio. Difficile comprendere dove saranno reperite risorse per un 1 milioni e 400 mila euro circa da assegnare alla gestione del patrimonio in capo all’Ente Provincia di Matera. >> Leggi tutto

1,4 Milioni per la Biblioteca Tommaso Stigliani. Vietato sedersi sugli allori. Che fare?

31 Gennaio 2022

Rimpinguato dopo il taglio della Regione il fondo di 1 milione e 400 mila euro alla Biblioteca provinciale “Tommaso Stigliani”. Ma è vietato sedersi sugli allori. Che fare?

Questione Biblioteca provinciale “Tommaso Stigliani”. Un anno fa riempimmo la piazza per protestare contro i lavori svolti a Murgia Timone e dintorni. La commissione consiliare ha concluso i lavori già da tre mesi. Che si aspetta per andare a discutere la questione in Consiglio comunale? >> Leggi tutto

MANIFESTAZIONE IN PIAZZA PER LA BIBLIOTECA

image30 GENNAIO 2022 ore 11:00 .
Manifestazione pubblica ai piedi del Palazzo dell’Annunziata

Iniziative a favore della Biblioteca Provinciale di Matera Tommaso Stigliani: secondo appello alla comunità per evitare l’interruzione del servizio pubblico. >> Leggi tutto

Tagli e ore contate. Primo appello alle istituzioni, ai consiglieri regionali, alle associazioni e al mondo della cultura materana: salviamo la biblioteca Tommaso Stigliani

image26 Gennaio 2022
Se è vero che spesso la lettura è un atto di segreta ribellione, chiudere le biblioteche pubbliche significa colpire tutti i cittadini liberi, ma specialmente quelli meno abbienti. Basterebbe questo inderogabile principio espresso nella Carta costituzionale, il diritto allo studio, per ribadire che è giusto, importante, decisivo lottare per tenerle aperte, nel caso specifico mobilitarsi in favore della Biblioteca provinciale “Tommaso Stigliani”. Saremo tutti più poveri se il suo cuore pulsante si fermerà. >> Leggi tutto

Dove sono sono gli atti del Comune sul Centro sperimentale di Cinematografia?

17 Dicembre 2021
Debole difesa di via Moro, dove sono sono gli atti deliberativi del Comune che consentono di procedere al primo insediamento del Centro sperimentale di Cinematografia?
Il via vai di lettere di buoni intenti tra Regione e Comune ha le gambe corte.
Il tema è quello della convenzione per l’avvio a Matera di una sede del Centro sperimentale di Cinematografia (Csc) con il presidente della Fondazione, Felice Laudadio. Iniziativa già attivata in Piemonte, Lombardia, Abruzzo, Sicilia e Puglia. A Matera si è pensato di avviare le lezioni nella ex sede della facoltà di Architettura in cui svolgere corsi d’alta formazione specialistica in regia-filmaking e recitazione, curati, tra gli altri, da Giancarlo Giannini. >> Leggi tutto

Matera perde 2,9 milioni di euro, addio Centro sperimentale di cinematografia in via Lazazzera

image16 Dicembre 2021
Via Moro indietro tutta, nuova amara puntata. Il Comune di Matera ha perso 800 mila euro e, in prospettiva un totale di 2,9 milioni. E’ davvero lontana nel tempo la firma della convenzione per l’avvio di una sede del Centro sperimentale di Cinematografia (Csc) con il presidente della Fondazione, Felice Laudadio. Iniziativa già attivata in Piemonte, Lombardia, Abruzzo, Sicilia e Puglia. A Matera - si disse - la scuola troverà spazio nella sede dell’Unibas in via Lazazzera, nella ex sede della facoltà di Architettura in cui svolgere corsi d’alta formazione specialistica in regia-filmaking e recitazione, curati, tra gli altri, da Giancarlo Giannini. >> Leggi tutto

Parco delle Cave, alcune utili ragioni per non continuare a fare danni

image12 Dicembre 2021
Si potrebbe partire dagli antichi guardiani all’ingresso in città, quando non c’era l’ANAS, ovvero dal punto ritenuto più agevole per attraversare il torrente Gravina: veniva ben identificato da due strutture votive in tufo che ancora sfidano il tempo.
Un altro Parco tematico bolle in pentola. È quello delle cave di tufo affacciato sulla strada statale 7. Se ne parla da qualche mese, tra pochi addetti ai lavori per la verità, e i presupposti già non sembrano differenti da quelli pervicacemente perseguiti dopo il nefasto intervento che ha interessato Murgia Timone. C’è stato un primo incontro "telematico on line", diciamo pubblico. Non sono mancate alcune osservazioni in termini di collaborazione spontanea, buoni auspici, ma ora si vuole passare direttamente alle conclusioni senza tenere conto di quelle che sono le peculiarità autentiche del territorio. >> Leggi tutto

Cine-teatro Duni, in scena immobilismo e degrado

18 Novembre 2021
Cine-Teatro Duni, quanta amarezza. Già per due volte è dovuta intervenire la Polizia Municipale. Ha buttato fuori alcuni occupanti abusivi che, quasi naturalmente, hanno riempito un vuoto abbandonato a se stesso, in pieno centro. Un brutto film, non c’è che dire. Ma la proprietà dell’immobile ora è del Comune e, pertanto, in via Moro bisogna fare una sola cosa: "quagliare", come usavano dire con una certa efficacia dialettale i nostri nonni. Sono mature direzioni di marcia percorribili? >> Leggi tutto

Infelici storie urbane di Cinematografia, Archivi, castelli in aria e tempo perduto che non tornerà più

28 Settembre 2021
Sembra già storia lontana la firma della convenzione per l’insediamento a Matera della sede distaccata del Centro sperimentale di Cinematografia (Csc) con il presidente della Fondazione, Felice Laudadio. Iniziativa già attivata in Piemonte, Lombardia, Abruzzo, Sicilia e Puglia. A Matera - si disse - la scuola troverà spazio nell’ex sede dell’Unibas in Via Lazazzera. Per la precisione, nella ex sede della facoltà di Architettura in cui svolgere corsi d’alta formazione specialistica in regia-filmaking e recitazione, curati, tra gli altri, da Giancarlo Giannini, nelle prossime ore a Matera per il lancio del nuovo film sull’agente segreto 007, girato in parte negli antichi rioni Sassi. >> Leggi tutto

Bennardi firmi la consegna dei lavori con riserva

image3 Agosto 2021
Siamo alla vigilia della consegna dei lavori al Parco della Storia dell’Uomo a Murgia Timone, dove il sindaco Bennardi ha dichiarato che firmerà, dubitiamo che possa farlo, quale garante per la comunità.
Matera Civica ritiene, per i motivi che elencheremo, che i suddetti lavori andrebbero acquisiti con tutte le riserve del caso.
A nostro avviso sono state palesemente violate diverse norme tecniche, ignorati molti dei vincoli ricadenti in quest’area oltre allo stravolgimento del paesaggio. >> Leggi tutto

Un atto di coraggio per la Postergola

imageComunicato stampa 19 Maggio 2021

Cosa altro deve essere scoperto ancora alla Postergola per convincere l’Amministrazione comunale a ripensare integralmente un progetto che lastrica 1500 metri quadrati prima permeabili e adesso impermeabili? Soprattutto che senso ha delimitare un’area archeologica senza conoscere la sua reale estensione?

Sono alcuni interrogativi che pone il movimento politico Matera Civica nel condividere l’interesse e il consenso generale maturato intorno ai nuovi rinvenimenti che sicuramente arricchiscono ulteriormente il patrimonio dei beni culturali della città. >> Leggi tutto

Parco della storia dell’uomo - Richiesta convocazione urgente del Consiglio Comunale

image24 Aprile 2021
Richiesta convocazione urgente del Consiglio Comunale ex art. 39 comma 2 del TUEL, in coerenza con l’art. 70 del regolamento del Consiglio Comunale, riguardante le opere in corso a Murgia Timone denominate Parco della Storia dell’Uomo, ovvero, i lavori per la realizzazione delle aree tematiche della Preistoria e della Civiltà Rupestre. >> Leggi tutto

Notte fonda sul Cine Teatro Duni

image6 Marzo 2021

Che fine ha fatto il Cinema Teatro Duni?
Lo chiediamo al Sindaco e all’assessore competente a nome del movimento politico Matera Civica, ma sicuri d’interpretare la volontà di informazione viva nella comunità dei materani, così da interrompere un lungo silenzio che grava sul prestigioso immobile, tristemente muto e inutilizzato ormai da troppo tempo.

>> Leggi tutto

Le proposte di Matera Civica contraria a esiliare l’Archivio di Stato

image24 Febbraio 2021

Sull’Archivio di Stato di Matera pende ormai da tempo una spada di Damocle: l’esilio del più importante scrigno della memoria cittadina. Con la discussione del nuovo regolamento urbanistico si è giunti alla determinazione di chiudere la ormai storica sede di via Tommaso Stigliani.

Prima c’era un cinema, con l’arrivo dell’Archivio il cambio di destinazione d’uso non è stato così drastico come quello che potrebbe avvenire con il trasferimento in via Montescaglioso, nella ex sede del Provveditorato agli Studi. >> Leggi tutto

Nuovo anno, ma anche nuovi propositi per evitare il declino del patrimonio più cospicuo di Matera

image«Battaglie epocali e corali, condotte all’insegna di unità d’intenti, condivisione e di una precisa volontà comune: sottrarre gli antichi rioni di tufo al degrado che li stava sbriciolando giorno dopo giorno.

Dopo anni d’intensi dibattiti, proposte e concorsi internazionali, si giunse finalmente all’approvazione della legge dello Stato 771 del 1986, che prevedeva la rivitalizzazione di rioni Sassi e del prospiciente altipiano murgico, primo passo propedeutico al riconoscimento di un patrimonio dal 1993 tutelato sotto l’egida dell’Unesco». Parte così una riflessione d’inizio anno del consigliere comunale di Matera Civica Pasquale Doria. >> Leggi tutto

La comunità chiede la sospensione dei lavori a Murgia Timone

image21 Dicembre 2020
Proficuo ed interessante momento di condivisione quello che c’è stato ieri mattina in piazza Vittorio Veneto.
Incontro promosso dal gruppo consigliare Matera Civica sui lavori che stanno interessando il nostro territorio.

Nell’ultima domenica prima di questo particolare Natale, dinanzi a cittadini attenti e interessati, si sono alternati diversi contributi sulla questione Murgia Timone e Parco della Storia dell’Uomo.

Diverse associazioni, sindacati e stimati professionisti e ordini professionali hanno stigmatizzato questo agire da parte di Invitalia chiedendo - all’unanimità - una sospensione dei lavori per approfondire e conoscere in dettaglio queste scelte subite, mai illustrate e mai condivise con il territorio. >> Leggi tutto

Manifestazione pubblica sui lavori nel Parco della Murgia Materana

imageDomenica 20 Dicembre 2020 alle ore 11:00 dinanzi il Palazzo dell’Annunziata in Piazza Vittorio Veneto.

Murgia Timone e Parco della storia dell’uomo, quali percorsi condivisi e partecipati per salvaguardare un patrimonio dell’Umanità - Manifestazione pubblica

L’evento pubblico, aperto a tutta la cittadinanza, intende fare chiarezza sui lavori che si stanno effettuando a Murgia Timone, luogo unico e prezioso della nostra città e patrimonio dell’umanità. >> Leggi tutto

Interrogazione al Sindaco sul progetto denominato Civiltà contadina

image14 Dicembre 2020 - Interrogazione al Sindaco

E’ stata inviata al Sindaco di Matera da parte del Consigliere Pasquale Doria una interrogazione avente oggetto: conoscere le modalità del progetto pubblico denominato Civiltà contadina

«Si apprende che nell’ambito del Contratto istituzionale di sviluppo (Cis) è avvenuto l’affidamento del primo lotto e delle forniture afferenti utili alla realizzazione del progetto denominato Civiltà contadina, rientrante nella più vasta programmazione del cosiddetto Parco della storia dell’Uomo. L’importo è pari a 3 milioni e 567 mila euro (comprensivo di oneri di sicurezza), per un totale di 7 milioni.» Parte così un comunicato stampa del movimento Politico Matera Civica. >> Leggi tutto

Si aggravano le condizione della Biblioteca Provinciale

image7 Dicembre 2020

Allagamenti ed infiltrazioni, si aggravano le condizione della Biblioteca Provinciale "Tommaso Stigliani

Le ultime piogge hanno aggravato lo stato di salute della Biblioteca provinciale “Tommaso Stigliani”. Le infiltrazioni di acque piovane ha ormai raggiunto l’area in cui avviene la richiesta da parte degli utenti dei libri da consultare. La zona dei deposti somiglia a un lago e il patrimonio librario teme l’acqua come il fuoco. E’ in pericolo la sopravvivenza di un inestimabile patrimonio pubblico.

Come consigliere comunale del movimento politico Matera Civica, sono tra i sei fondatori dell’associazione Amici della Biblioteca, alla quale hanno successivamente aderito l’attuale sindaco, Domenico Bennardi, e l’assessore comunale Tiziana D’Oppido. Non posso tacerlo, per la ragione che unitamente ad altri cittadini materani, soprattutto studenti ed esponenti del sindacato, abbiamo più volte rappresentato la seria minaccia che incombe su un valore appartenente alla storia e all’intero territorio della nostra provincia. >> Leggi tutto

Murgia Timone, si faccia chiarezza

image16 Ottobre 2020 - Per avere certezza della tutela del patrimonio dell’altopiano murgico si avvii un procedimento di autotutela finalizzato a sospendere gli atti amministrativi in corso.
Lo chiede al sindaco, Domenico Bennardi, Matera Civica.

Murgia Timone è uno dei luoghi con il più alto numero di presidi archeologici fino a questo momento noti nel territorio comunale. Matera Civica esprime la sua preoccupazione, che coincide con quella di molti tecnici e semplici cittadini, relativamente ai lavori in corso di svolgimento nella zona della cosiddetta Tomba a doppio cerchio, monumento che spicca all’interno del villaggio neolitico portato alla luce da Domenico Ridola e descritto in una pubblicazione del 1926 intitolata “Le grandi trincee preistoriche di Matera”.

>> Leggi tutto

flagHome